nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image

Lima

“La Città dei Re”

Capitale ed ingresso principale al Perù, Lima é una città vivace, piena di storia e con una vita vibrante. Lima é una miscela etnica, con un patrimonio culturale caratterizzato da elementi pre-ispanici, coloniali e moderni. Con oltre 8,5 milioni di abitanti, Lima è anche la città più grande del Paese. Nel 1988, Lima è stata nominata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO in quanto simbolo della diversità culturale che contraddistingue il Perù. Se andate in Perù un viaggio a Lima è obbligatorio

Fondata dal Conquistador Francisco Pizarro nel 1535, Lima si trova nelle valli dei fiumi Chillón, Rimac e Lurin, nella parte centrale del Paese. Pizarro scelse il sito della capitale per la sua vicinanza all’Oceano Pacifico e ai collegamenti con le rotte di navigazione: è così che nacque la Città dei Re!

La posizione nella quale sorge attualmente Lima era abitata da civiltà antiche, che ne avevano fatto il loro sito per la sua posizione strategica. La prova di questo può essere vista dagli innumerevoli huacas o templi che punteggiano la valle; come il santuario Pachacamac, un centro importante di pellegrinaggio durante l’impero Inca. Un’altra prova della sua importanza nel corso della storia si trova a nord di Lima ed é il sito archeologico di Paramonga, i cui si trovano reperti archeologici pre-ispanici.

L’architettura coloniale di Lima, è esemplificata dalle numerose raffinate chiese e conventi come Santo Domingo, San Agustín, San Francisco, e La Merced. Tra i più rinomati edifici architettonici di Lima citiamo il Palazzo del Governatore, il Palazzo Comunale e il Palazzo Torre Tagle.

Lima è una città vivace, con una vita notturna attiva e una fiorente attività culturale. La rete di trasporto pubblico è molto estesa e permette di godere della città durante tutto il giorno.

Plaza de Armas

Lima Peru

Chiamato anche Plaza Mayor, Plaza de Armas è il punto dove Francisco Pizarro fondò la città nel 1535. Sul lato nord si trova il Palazzo del Governo (ricostruito nel 1935). Qui a mezzogiorno si può assistere al famoso cambio della guardia. Sul lato est della piazza è ubicata la Cattedrale, iniziata nel 1564 e completata nel 1622. Ridotta in macerie dal terremoto del 1746, fu completamente ricostruita nel 1755.

Museo di Larco Herrera

Lima Peru

Questo museo è una grande villa coloniale situata nel distretto di Pueblo Libre. Il Museo Larco Herrera possiede la più grande collezione privata di ceramiche pre-colombiane (45.000 pezzi). Dette collezioni si incentrano principalmente su elementi dalla dinastia Moche (a.D. 200-700), che vivevano lungo la costa settentrionale in una zona vicina all’attuale cittá dei Trujillo.

Il museo è diviso in tre sezioni: il museo principale, il museo magazzino (una sorta di area per i pezzi in eccedenza) e la più intrigante sezione d’arte erotica. Il museo ospita inoltre una mostra in argento dell’Antico Perú – una magnifica collezione di tessuti oltre a migliaia di pezzi in ceramica.

Museo de la Nación

Il Museo Nazionale di Lima è ben disposto e molto istruttivo. Le diverse culture che hanno preceduto la formazione dell’Impero Inca vengono qui visualizzate in ordine cronologico. I reperti sono ospitati in ampi padiglioni e si sviluppano su tre piani. É consigliata una visita prima di visitare i principali siti archeologici peruviani. Gli oggetti in mostra sono ben etichettate sia in spagnolo che in inglese – e comprendono modelli in scala di molti dei siti Inca vicino a Cusco, così come del nord del Perù o la tomba del Señor de Sipán.

C’è anche una collezione completa di costumi tradizionali rappresentativi di tutto il Paese e modelli in miniatura raffiguranti la vita in Perú prima della Conquista Spagnola. Infine, contiene una delle piú belle collezione di ceramiche e mummie.

Museo dell’Oro del Perù

Il museo dispone di migliaia di monete d’oro dell’epoca pre-Inca e dell’era Inca. Ci sono oggetti decorativi che raffigurano tutte le diverse culture, come decorazioni goffrate per il naso e tessuti, ciondoli in pietra, mantelli, braccialetti e paraorecchie della cultura Vicus e tessuti pre-Colombiani della cultura Paracas che hanno più di 2.000 anni. Il museo contiene anche una bellissima collezione di armi antiche provenienti da tutte le parti del mondo.

Find us on

We are part of