nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image nivo slider image

Perù Tour Classico Special

Perú Tour Classico 12 giorni – 11 notti

 

Il tour classico è pensato per farvi scoprire l’anima del Pérù ed i suoi gioielli: Machu Picchu e la Valle Sacra degli Inca, il lago Titicaca e le Linee di Nazca. Ma vi faremo assaporare anche lo spettacolo mozzafiato del Colca Canyon e la sofisticata Arequipa. Esploreremo anche alcuni angoli nascosti del moderno Perù nella frenetica Lima, che vi sorprenderà con il suo stile coloniale e il suo prestigioso Museo Larco. Faremo anche un passo indietro nel tempo ad Amantani, Taquile e nelle Isole Uros per vedere antiche tradizioni sposare la modernità.

Date e prezzi dei Tour (per persona):

  • Partenza tutto l’anno

* A causa della volatilità delle valute europee, i prezzi espressi in euro e in sterline sono stati arrotondati e possono variare di volta in volta. In Perù, il dollaro americano è la valuta di riferimento per i pagamenti internazionali, ma accettiamo anche pagamenti in euro o in sterline.

GIORNO 1. Benvenuti in Perù

Arrivo all’aeroporto internazionale di Lima “Jorge Chavez”. Trasferimento in hotel ed incontro con il nostro staff. Giornata libera per riposarsi e prepararsi all’inizio del tour. Se volete approfittare dell’occasione per una visita supplementare di Lima (non inclusa nel tour), saremo felici di organizzarla per voi. Fatecelo semplicemente sapere in anticipo!

GIORNO 2. Lima, la Città dei Re

Dopo colazione, eccoci alla volta della Lima coloniale. Inizieremo con una visita di Plaza San Martin e della piazza principale dove visiteremo la Cattedrale con annesso museo di arte religiosa. Continueremo quindi con il convento e la chiesa di San Francesco: uno dei più grandi complessi monumentali di stampo coloniale. Durante lo spostamento tra i due siti, la nostra guida vi illustrerà la storia degli edifici circostanti: il Palazzo del Governo e il Municipio. Il tour continua ad Huaca Pucllana, sito archeoleogico del IV secolo d.C. e luogo sacro degli Inca.

La visita proseguirà nella moderna Lima, con San Isidro ed il Parque El Olivar con i suoi alberi di ulivo, portati dagli spagnoli nel XV secolo per arrivare poi in uno dei luoghi più popolari tra gli abitanti della città, il Parque del Amor con la sua meravigliosa vista sul Pacifico.

Termineremo la mattinata con la visita al Museo Larco. Costruito sopra i resti di una piramide pre-colombiana del VII secolo, il museo espone la migliore e più ampia collezione di oro e argento pre-colombiani, assieme alla rinomata collezione di ceramiche erotiche.

Dopo pranzo, ci trasferiremo all’aeroporto di Lima per il volo che vi porterá ad Arequipa.

All’arrivo trasferimento in hotel e cena in un ristorante locale.

GIORNO 3. Arequipa: La Città Bianca

Benvenuti nella città coloniale e raffinata di Arequipa. La giornata servirà ad acclimatarsi prima di dirigersi verso le Ande. Dopo il check-in in hotel, si parte per il City Tour e Campiña di Arequipa: Plaza de Armas, Mirador de Carmen Alto, Plaza y Mirador de Yanahuara, Outlet Incalpaca y zoológico, Distrito de Sachaca, Balneario de Tingo, Via Paisajística, Mansión del Fundador, Molino de Sabandia, Andenaria de Pauparcata.

Nel pomeriggio la nostra guida locale ci accompagnerà ad uno dei più importanti monumenti religiosi del Perù: il monastero di Santa Catalina. Praticamente una cittadella, il monastero fu fondato nel 1580. In epoca coloniale fu usato per ricevere suore provenienti dalle più ricche famiglie spagnole. La nostra guida vi racconterà alcune interessanti storie circa lo stile di vita delle suore di quel tempo.

Continueremo poi il tour della città con una visita al museo dell’alpaca. L’alpaca è un mammifero sudamericano della famiglia dei camelidi da cui si ricava una delle migliori fibre del mondo, molto simile al cashmere. Qui potremmo vedere come la fibra di alpaca è tradizionalmente tessuta, con un metodo usato e diffuso ancora oggi.

Alla sera godetevi la meravigliosa vista della Plaza de Armas (la piazza principale) e i molti bar ed ottimi ristoranti che popolano il centro di Arequipa.

GIORNO 4. Le Ande e il Colca Canyon

Dopo colazione partiremo per il Colca Canyon (profondo 3,191 metri), il secondo canyon più profondo del mondo (il doppio del Gran Canyon degli Stati Uniti). Durante il viaggio (della durata di circa quattro ore) attraverseremo la Pampa Cañahuas nella Riserva Nazionale di Aguada Blanca, abitata da vigogne e alpaca. Vedremo anche laghi, uccelli dell’altopiano e branchi di alpaca. I panorami saranno mozzafiato, sia metaforicamente che fisicamente, per via dell’altitudine. Prima di scendere a Chivay (il capoluogo provinciale del canyon) passeremo uno dei punti più alti del nostro tour, a 4,830 metri sul livello del mare. Ci troveremo infatti al Mirador de los Vulcanes da cui si può ammirare la catena di vulcani che circonda Arequipa: Hualcahualca, Sabancalla e Ampato (tutti oltre i 6,000 metri di altezza).

A Chivay avremo modo di gustare la cucina andina: quinoa, alpaca e mazamorra.

Nel pomeriggio passeggiata opzionale oppure possibilitá di farsi un bagno nelle calere (sorgenti di acqua calda). Alla sera avremo l’occasione per assaggiare la deliziosa cucina andina e assistere ad uno spettacolo di musica tradizionale.

GIORNO 5. Cruz del Condor – Puno e l’Altipiano

Dopo una colazione di buon’ora partiremo alla volta e qui con un pó di fortuna, potremo ammirare i maestosi condor volare sopra i precipizi del canyon. Sulla via che porta al Lago Titicaca sosteremo presso numerose popolazioni andine: Yanque, Achoma e Maca. A pranzo ci fermeremo nuovamente a Chivay per un buffet, dopodiché ci avvieremo verso Puno.

Il viaggio per Puno offre meravigliosi paesaggi naturali, come le verdi steppe, particolari erosioni rocciose e il Chachani coperto di neve, nonché vigogne selvatiche, alpaca e lama. Proseguiremo attraverso molte piccole cittadine e una bellissima laguna chiamata Lagunillas, dove potremo scorgere allevamenti di trote e, se siamo fortunati, i fenicotteri andini. Attraverseremo poi Juliaca, un importante centro commerciale tra il Perù e la Bolivia, per arrivare a Puno, dove alloggeremo in un hotel dotato di tutti i confort.

GIORNO 6. Lago Titicaca – Taquile, Uros

Dopo la colazione, trasferimento al porto di Puno, dove iniziamo la nostra escursione per le Uros e Taquile .

Da qui ci imbarcheremo destinazione “le isole galleggianti” Uros.
Gli abitanti delle Uros sono un pó avvezzi ai turisti, ma credeteci se vi diciamo che vivrete comunque un’esperienza incredibile. Questa cinquantina di isole galleggianti sono costruite usando strati di totora (canne) che crescono sul lago. Oggi i discendenti delle tribù Uros, che scapparono prima dell’arrivo dei Collas e degli Inca, si sono mescolati con gli Aymara e parlano la loro lingua. Dall’ultimo censimento è stato possibile contare 2,000 discendenti degli Uros, ma solo poche centinaia vivono ancora nelle isole.

Proseguiamo dunque per Taquile. Abitata da migliaia di anni, qui gli isolani (che parlano Quechua) vivono praticamente al di fuori del mondo moderno. La guida vi racconterà qualche divertente aneddoto circa l’uso di diverse cappelli e il loro significato sociale. I taquileños sono famosi per i loro filati pregiati. Interessante il fatto che il lavoro a maglia è un’attività esclusivamente maschile, che comincia dall’età di otto anni. Le donne (e solo ed esclusivamente loro) si occupano dei filati e della tessitura. Nel 2005 “Taquile e la sua arte tessile” sono stati nominati “Capolavori del Patrimonio Orale ed Immateriale dell’Umanità” dall’UNESCO. Dopo pranzo e una passeggiata rilassante sulle colline dell’altopiano, salpiamo alla volta di Puno.

Una volta arrivati a Puno, la serata sarà libera per rilassarsi.

GIORNO 7. Da Puno a Cusco: la strada di Manco Capac

Questa giornata sarà di spostamento a bordo di un confortevole autobus che ci porterà alla città imperiale di Cusco.

Durante il tragitto, la prima tappa sarà Puakara, che sorge a 3,876 metri sul livello del mare. Città di vasai, Pukara è la culla di una delle prime civiltà del Perù meridionale (200 a.C. – 200 d.C.). Questa cultura di lingua Aymara fiorì nella regione dell’altopiano di Collao nell’area del Lago Titicaca. Edifici piramidali caratterizzano questa città pre-ispanica. Visiteremo quindi il Complesso Archeologico di Kalasaya, centro cerimoniale della cultura Paukara. Ci sposteremo poi al Museo Litico della città.

Nel pomeriggio arriveremo al passo montano de La Raya: il punto più alto che si trova a 4,310 metri di altezza. Qui avremo modo di scendere, respirare l’aria fresca e scattare foto ai lama ed alpaca al pascolo. Qesto è il punto di congiunzione tra la cordigliera e l’inizio del Nodo del Vilcanota. Il sacro fiume omonimo degli Inca nasce proprio qui.

Dopo questi paesaggi mozzafiato, pranzeremo a Sicuani in un ristorante che ci offrirà un pasto a buffet.

Continueremo poi per Raqchi e il “Tempio di Wiracocha”: una enorme struttura rettangolare a due piani che misura 92 x 25.5 metri.

L’ultima fermata sarà Andahuaylillas, considerata la “cappella Sistina del Perù”. Costruita tra il XVI e il XVII secolo, la chiesa fu opera dei gesuiti. Le sue pareti sono coperte da un grande numero di affreschi ed i soffitti da elementi decorativi. Il pezzo più pregiato è il dipinto intitolato “La Vergine dell’Assunzione”, della scuola di Cusco.

Arrivo nella città imperiale di Cusco. Serata libera!

GIORNO 8. Tour della città di Cusco e dei siti Inca

Colazione in ostello e mattinata libera. Nel pomeriggio la guida locale ci accompagnerà in una visita di Cusco: il grande palazzo dell’Inca “Hatun Cancha Rumi” dove potremo ammirare la famosa “Pietra dai dodici angoli”, un gigantesco blocco di granito con 12 angoli perfettamente incorniciati in un grande e famoso muro di pietra; la piazza principale e la maestosa cattedrale. Visiteremo poi il “Tempio del Sole” Korikancha; questo era il luogo di culto più importante ai tempi degli Inca. Gli spagnoli vi costruirono in cima il Convento di Santo Domingo. Andremo poi fuori città per visitare:

  • il centro cerimoniale di Kenko, considerato un luogo sacro dagli Inca.
  • Tambomachay, sito archeologico Inca conosciuto come El Baño del Inca: si tratta di una serie di acquedotti, canali e cascate che si articolano lungo le rocce terrazzate. La funzione del sito è incerta; potrebbe essere servito come avamposto militare o come spa per l’elite politica inca.
  • PucaPucara, rovine militari. Questo forte è composto da grosse mura, terrazze e scalinate e fu parte del sistema di difesa di Cusco, conosciuto come la Fortezza Rossa.
  • Infine l’impressionante fortezza di Sacsayhuaman, strategicamente posizionata su una collina che domina la città. É famosa per le sue enormi pietre lavorate, alcune delle quali alte oltre 9 metri e pesanti oltre 350 tonnellate.

GIORNO 9. Valle sacra degli Inca: Pisaq e Ollantaytambo. Notte ad Aguas Calientes

Inizieremo la nostra escursione nella valle Urubamba, “la Valle Sacra degli Inca”, la mattina presto. La prima sosta saranno le Rovine di Pisaq che giacciono sulla cima di una collina all’imboccatura della valle. Queste rovine sono separate lungo il crinale in quattro gruppi: Pisaqa, Intihuatana, Q’llaqasa e Kinchiracay. Visiteremo poi il pittoresco mercato di Pisaq dove avremo l’opportunità di osservare vari artigiani al lavoro e praticare l’arte del baratto, ancora oggi fulcro nella vita di tutti i giorni del Perù. Il mercato si tiene il martedì, giovedì e domenica.

Proseguiremo poi per Urubamba, la città, dove pranzeremo a buffet, dopodiché continueremo lungo la strada panoramica verso la fortezza e la cittadella di Ollantaytambo – il migliore esempio ancora esistente di pianificazione urbana degli Inca. Ollantaytambo é una città la cui atmosfera vi porterá indietro nel tempo, i terrazzamenti agricoli che la circondano sono suggestivi, così come il panorama della valle che da qui si gode. Queste furono le ultime zone in cui gli Inca edificarono prima dell’avvento degli spagnoli.

Nel tardo pomeriggio prenderemo un treno per Aguas Calientes dove ci trasferiremo poi in hotel.

GIORNO 10. Visita di Machu Picchu, ritorno a Cusco.

Questo è il giorno in cui visitiamo Machu Picchu e probabilmente questo sarà l’apice della vostra esperienza in Perù. Molto è stato scritto su questo luogo unico ma viverlo di persona è memorabile. Alle 6 del mattino saremo all’entrata per vedere il sorgere del sole dalla cima di Inti Punku. Si tratta di un’esperienza fenomenale che rimane scolpita nelle memorie di tutti i viaggiatori che visitano Machu Picchu. Immerso tra le nuvole, l’ambiente é surreale e mentre il cielo si schiarisce, la nostra guida condividerà con voi i segreti e l’architettura della Cittá Perduta degli Inca. Coloro che desiderano scalare il Huayna Picchu non saranno delusi in quanto i loro sforzi saranno ripagati da una spettacolare vista su Machu Picchu.

Nel pomeriggio dopo questa esperienza unica torneremo ad Aguas Calientes dove potrete godervi un meritato bagno rilassante nelle calde acque termali.

Sarà poi l’ora di riprendere il treno per Ollantaytambo e trasferirci in hotel a Cusco.

GIORNO 11. Volo di ritorno a Lima

Dopo colazione, approfittiamo delle ore a disposizione per visitare Cusco, il quartiere di San Blas, il Museo del Cioccolato.

Ci trasferiamo dunque all’aeroporto di Cusco per Lima. Arrivo a e transfer all’hotel.

(Se preferite possiamo organizzare visite alternative a Cusco nel caso decidiate di tornare a Lima il giorno 12 del Tour.)

GIORNO 12. Lima

Colazione e dia libero a Lima.

Transfer dall’hotel all’aeroporto.

Il pacchetto include:

  • Tutti i trasferimenti pubblici e privati
  • Voli Lima-Arequipa and Cusco-Lima
  • Tutti gli ingressi
  • Barca privata ad Amantani*
  • Alloggio in hotel a tre e quattro stelle (oppure ostelli dello stesso livello a Cusco e Arequipa)
  • Tutti i tour con guida prefessionista in inglese (italiano, francese e tedesco possono essere organizzati su richiesta)
  • Prima colazione, 5 pranzi e 1 cena
  • Tour leader in inglese che vi accompagnerà per tutto il viaggio (parla correntemente anche italiano e francese)

* Si prega di notare inoltre che il servizio barca per Amantani sarà condiviso se il tour sarà composto da meno di 8 persone.

** Supplemento singola: USD $300.

Il pacchetto non include:

  • Voli internazionali per e da il Perù
  • Tasse per le partenze nazionali e internazionali negli aeroporti
  • Altri pasti
  • Spese personali come spese telefoniche, di lavanderia, bevande, ecc.
  • Assicurazione contro furti e smarrimenti
  • Altri extra non specificati
Book Now!

Find us on

We are part of